Categorie del blog

Togliere il ciuccio giocando, senza stress e senza lacrime

Quando nasce un bambino il ciuccio pare essere parte di un corredo irrinunciabille: alle prime spese si comprano body, tutine, pannolini e ciucci di varie marche e dimensioni cosi che il bambino possa scegliere il modello che preferisce.

Quello che dimentichiamo è che il bambino potrebbe succhiare il seno della madre, o soddisfare il bisogno di suzione con il pollice- molti bambini lo fanno già nel pancione – e che quella del ciuccio è un’abitudine che può essere evitata, un vizio che i bambini non hanno chiesto di avere. Siamo noi a dare loro il ciuccio (e quanto insistiamo, quando proprio non vogliono succhiare quel coso di plastica, alcune di noi arrivano perfino a spalmarci sopra zucchero o miele per renderlo più appetibile) e, dopo qualche anno, siamo sempre noi a costringerli a fare a meno, poiché “troppo grandi”.

Ed è qui che iniziano i problemi.

Ed è sempre qui che nasce il libro attività “Ciao Ciuccio”: per dare supporto ai genitori che vogliono aiutare il bambino a lasciare il ciuccio nel modo più empatico possibile.

Si tratta di un PDF stampabile con diverse attività a tema, che potrai svolgere insieme al tuo bambino. Ogni attività sarà un piccolo passo verso l’indipendenza dal ciuccio, che avverrà cosi in modo graduale e naturale, senza traumi.

Ma vediamo meglio di cosa si tratta e quali attività troverai all’interno del libro.

togliere-ciuccio-senza-stress-001

 

Prima di iniziare (messaggio per i genitori)

Secondo la nostra linea di pensiero e filosofia di vita ti consigliamo quando possibile di attendere che sia il bambino a non aver più bisogno del ciuccio, sia perchè questo è spesso un oggetto affettivamente molto importante che non può essere tolto dall’oggi al domani, sia perchè il bisogno di suzione – per addormentarsi, rilassarsi, trovare conforto – passa da solo una volta soddisfatto. La maggior parte dei bambini abbandona spontaneamente il ciuccio tra i 3-4 anni. Prima di iniziare chiediti quindi se potete aspettare e dare fiducia e spazio alle tempistiche personali del tuo bimbo.

Ci sono casi in cui problematiche personali o mediche del bambino (problematiche legate al palato o alla dentatura) richiedono un intervento immediato sull’utilizzo del ciuccio: in tal caso è giusto che al bambino vengano dati tempo e strumenti per elaborare il cambiamento e trovare nuove abitudini capaci di confortarlo. Evita di tagliare il ciuccio, di gettarlo o di intingerlo nel peperoncino: sei stata tu a darlo al tuo bambino, perciò adesso gli devi il massimo rispetto.

Create nuove routine che prevedono di togliere il ciuccio in modo graduale: per esempio potete concordare di non portare più il ciuccio fuori di casa o di utilizzarlo solo in certi momenti della giornata; successivamente di utilizzarlo solo la notte e per il pisolino pomeridiano; poi lasciarlo solo per la notte, e cosi via dicendo. Coccola il bambino più del solito perché sarà normale un po’ di nervosismo e prova a proporgli un oggetto che possa essergli di conforto nei momenti di “crisi”, come un pupazzetto morbido da stropicciare e portare con sé. Le parole chiave sono, come sempre: pazienza, amore ed empatia.

Un messaggio rivolto al bambino

togliere-ciuccio-senza-stress-002
Nella seconda pagina i protagonisti del libro, Kevin e Lola, parlano in modo amichevole al tuo bambino. Gli mostrano comprensione (“fare a meno del ciuccio non è facile, lo sappiamo anche noi”) e lo invitano a giocare con lui.

Nella pagina seguente andranno incollati i ciucci sopra le bocche dei bambini. Dopodiché potrai chiedere al tuo bambino di spostare i ciucci e di vedere lui stesso le terribili condizioni di quei poveri denti, tutti irrimediabilmente storti!

Foto ricordo: il tuo bambino con il suo amato ciuccio

In questa pagina Kevin e Lola invitano il tuo bambino ad incollare una foto di lui con il ciuccio a cui è tanto legato. Rimarrà un ricordo da tenere con affetto per quando il bimbo sarà più grande 🙂

togliere-ciuccio-senza-stress-003

Il tabellone con adesivi, obiettivi e premi

Il libro attività include due tabelloni in formato A3 da stampare e appendere in casa (ad una parete, alla porta della cameretta, dove preferisci!) Potete personalizzare il tabellone con il nome del bambino e iniziare la sfida. Ogni giorno senza ciuccio è un adesivo da attaccare al tabellone e ogni cinque giorni di “astinenza” puoi offrire una piccola “ricompensa” al bambino: una caramella, un piccolo gioco da fare insieme, un gelato del suo gusto preferito. Il tabellone è strutturato in modo da procedere per gradi: all’inizio non si porterà più il ciuccio fuori casa, poi si toglierà di circolazione durante la giornata e verrà lasciato solo per il pisolino pomeridiano e la nanna notturna, infine rimarrà solo per quest’ultima e cosi via.

togliere-ciuccio-senza-stress-004

La medaglia

togliere-ciuccio-senza-stress-005Una volta raggiunto il traguardo nel tabellone è giusto premiare il bambino con una ricompensa più grande: ha compiuto un vero e proprio atto di coraggio poiché chiedere ad un bambino di rinunciare al ciuccio è un po’ come chiedere ad un adulto fumatore di smettere di fumare da un momento all’altro. Un gesto che richiede determinazione e sacrificio.

Il kit comprende anche una medaglia da personalizzare con il nome del bambino e che con un po’ di spago può diventare un piccolo trofeo. I bambini amano essere premiati ed esibire con orgoglio i loro successi 😉

 

La foto senza ciuccio

togliere-ciuccio-senza-stress-007

 

E’ arrivato il momento di immortalare il successo dell’impresa con una bella foto senza ciuccio, con il sorriso più grande che il tuo bambino riesce a fare!

Le pagine del libro attività possono essere tenute nella “scatola dei ricordi” del tuo bimbo, per tenere sempre traccia di questo passo cosi importante.

 

Atto di generosità: regalare il ciuccio a chi ne ha più bisogno

Il kit contiene una lista di bambini piccoli, tutti senza ciuccio e molto tristi. Il bambino potrà scegliere di mandare il suo ciuccio ad uno di quei bimbi, adesso che lui non ne ha più bisogno. Ritagliate l’indirizzo e incollatelo in una piccola scatola o in una busta dove inserirete il ciuccio.

togliere-ciuccio-senza-stress-006

 

La lettera di ringraziamento

togliere-ciuccio-senza-stress-008
Dopo qualche giorno il tuo bambino riceverà nella cassetta postale una lettera di ringraziamento da parte del bambino che ha ricevuto il suo ciuccio. La gratitudine fa bene al cuore, cosi come trovare un nuovo amico, anche se solo virtuale! La lettera parla di un “regalo”: potrebbe essere la medaglia inserita nel kit o un ultimo piccolo pensiero da parte di mamma e papà 🙂

 

Ti è piaciuta l’idea di questo libro attività? E’ una risorsa originale Kiwee, disegnata dalle nostre illustratrici e non esiste niente di simile online. Lo trovi qui, nel nostro shop. J